Convegno Nazionale AIIC

Articolo: UN NUOVO STRUMENTO DI PROGRAMMAZIONRE: MODELLO OTTIMIZZAZIONE DELLA SALA OPERATORIA DELLE URGENZE

UN NUOVO STRUMENTO DI PROGRAMMAZIONRE: MODELLO OTTIMIZZAZIONE DELLA SALA OPERATORIA DELLE URGENZE

AFFILIAZIONE uslsudest toscana AUTORE PRINCIPALE Dr.ssa Barneschi Chiara VALUTA IL

\\\"\\\"\\\"\\\"

AFFILIAZIONE
uslsudest toscana

AUTORE PRINCIPALE
Dr.ssa Barneschi Chiara

VALUTA IL CHALLENGE[ratingwidget]

GRUPPO DI LAVORO
Dr.ssa Barneschi Chiara – uslsudest toscana, arezzo
Ing. Corsini matteo – uslsudest toscana, arezzo

AREA TEMATICA
Reingegnerizzazione data driven di percorsi e processi

ABSTRACT
le sale operatorie rappresentano uno dei centri di costo e di produzione più importanti
e onerosi per le strutture ospedaliere ( strumentario, tecnologie personale altamente professionalizzante) e, in un periodo di forte austerità e di efficientamento della spesa, il controllo delle risorse a esse afferenti diventa imprescindibile.
I blocchi operatori infatti, giocano un ruolo cruciale all’interno di un presidio ospedaliero e sono proprio le attività chirurgiche che costituiscono il centro degli sforzi impiegati nella gestione di un ospedale.
Questo perché la chirurgia rappresenta un costo significativo nel budget complessivo, dovuto al coinvolgimento diretto di risorse costose per le attività chirurgiche, ma anche all’impatto che la gestione delle sale operatorie ha sulla richiesta di altri servizi ospedalieri e sull’impiego di una moltitudine di risorse indirettamente associate. A differenza delle sale operatorie elettive dove la programmazione tende all’ottimizzazione delle risorse è interessante spostare l’attenzione verso il sistema delle urgenze, un sistema imprevedibile e variabile la cui gestione deve essere quanto più resiliente, flessibile, elastica, adattabile e plasmabile.
In questa ottica siamo andati a sviluppare un modello che tramite determinati determinanti tramite la conoscenza dei dati del proprio ospedale (grazie ai sistemi di informatizzazione del blocco operatorio)permette di creare un sistema di programmazione dell’attività chirurgica in regime di urgenza allo scopo di ottimizzare le risorse.
il project work valutare il crescente interesse internazionale pubblicato in letteratura del sistema delle urgenze, il razionale di ottimizzazione delle sale operatorie delle urgenze e illustra perché costruire un modello di riorganizzazione dell’attività chirurgica in tale setting. Il modello rappresenta un ulteriore strumento a nostro avviso importante per le aziende ospedaliere per l\\\’ottimizzazione del blocco

 

 

Torna su »

Torna in alto