Convegno Nazionale AIIC

PRONTO SOCCORSO CHALLENGE 360°

AFFILIAZIONE
asst sette laghi

AUTORE PRINCIPALE
Ing. Isella Lorenzo

VALUTA IL CHALLENGE

Vota

GRUPPO DI LAVORO
Ing. Isella Lorenzo – asst sette laghi, varese
Ing. Selva Alice – asst sette laghi, varese

AREA TEMATICA
Reingegnerizzazione data driven di percorsi e processi

ABSTRACT
Con la DGR 6893 del 5 settembre 2022, Regione Lombardia ha chiesto alle Aziende Socio Sanitarie Territoriali di mettere in atto misure organizzative finalizzate all’efficientamento del flusso dei pazienti di Pronto Soccorso verso i reparti di area medica e, in particolare, alla riduzione del tempo di onboarding, che intercorre tra l’indicazione di ricovero del paziente in PS e l’ingresso in reparto dello stesso.
L’ASST Sette Laghi di Varese (6 presidi ospedalieri dotati ciascuno di Pronto Soccorso, 1000 ca posti letto staffati, 150.000 accessi in PS all’anno) nel corso degli ultimi anni ha affrontato il problema a 360°, lavorando su tutte le fasi del percorso emergenza/urgenza, dall’arrivo del paziente presso il PS, alla degenza alla dimissione verso domicilio o verso strutture post acuzie.
Nel 2019, la Gestione Operativa ha proposto la centralizzazione della gestione dei posti letto, che è stata affidata ad un’unità denominata “Quick Door Point” (QDP) a sua volta articolata nel Nucleo di Bed Management, nel Case Management Ospedaliero e nella Centrale di Dimissioni Protette ed Accompagnamento. Il QDP garantisce un’assegnazione tempestiva e corretta dei posti letto, interfacciandosi con il personale dei Pronto Soccorso aziendali delle unità operative di degenza.
Tra le soluzioni organizzative messe in campo, vi sono il progetto “9 o’clock”, finalizzato ad anticipare alla mattina almeno un ricovero per emipiano, la revisione delle modalità di attivazione del Piano di Gestione del Sovraffollamento, il calcolo dei posti letto che ogni Unità Operativa deve garantire quotidianamente al PS, la centralizzazione dei sistemi di pedonaggio e trasporto secondario, la formalizzazione delle procedure di dimissione verso strutture esterne e di attivazione dell’ADI (al fine di liberare posti letto da mettere a disposizione del PS). È stata inoltre istituita un’area di degenza ad alta rotazione di posti letto (Degenza Breve di Accesso) destinata ai pazienti per cui si prevede una dimissione entro 5 giorni.
Gli effetti di queste azioni vengono monitorati attraverso un report settimanale sull’occupazione dei posti letto e un cruscotto mensile di indicatori, che permettono di controllare le performance del percorso di emergenza/urgenza e di identificare quali fattori impattano sulle tempistiche. È stato rilevato che nel gennaio 2023 il rapporto tra il numero di minuti di onboarding e il numero di accessi in PS si è ridotto del 37% rispetto allo stesso periodo del 2021.

 

 

Torna su »

RICERCA LIBERA
AIIC AWARDS 2024 – RICERCA ABSTRACT E VOTA

Città:

Istituto: 

Autore: 

VIDEO DEL CONVEGNO
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Viale Tiziano, 19 – 00196 Roma
Tel.: 06328121
infoaiic2024@ega.it

Torna in alto