Convegno Nazionale AIIC

Articolo: L’OSPEDALE IN MARE

L’OSPEDALE IN MARE

AFFILIAZIONE med manufacturing engineering & development AUTORE PRINCIPALE Ing. Stupiggia

AFFILIAZIONE
med manufacturing engineering & development

AUTORE PRINCIPALE
Ing. Stupiggia Stefano

VALUTA IL CHALLENGE[ratingwidget]

GRUPPO DI LAVORO
Ing. Stupiggia Stefano – med manufacturing engineering & development, padova
Dott. Venturato Alberto – med manufacturing engineering & development, padova

AREA TEMATICA
Innovazione (prodotti e servizi)

ABSTRACT
Costruita da Fincantieri negli stabilimenti di Riva Trigoso e Castellamare di Stabia e consegnata alla Marina Militare Italiana il 12 marzo 2021, la Logistic Support Ship (LSS) Vulcano è la prima unità della cosiddetta legge Navale del 2014. Prende il nome da una delle isole dell’arcipelago delle Eolie e le sue peculiarità ne ispirano l’emblema: il Dio Vulcano, il dio del fuoco, e nella mitologia romana il fabbro degli Dei per i quali forgiava le armature.

Quale più moderna Nave di supporto logistico è lunga 193 m, larga 27m, disloca a pieno carico di oltre 27 mila tonnellate ed è dotata, grazie ad elevati standard tecnologici e sistemi di automazione, di un equipaggio di sole 164 persone.
È in grado di supportare la Squadra Navale e le Unità delle Marine Alleate garantendo la capacità di rifornimento combustibili, munizioni, pezzi di rispetto, materiali, generi alimentari ed acqua. È inoltre fornita di un’ampia officina polifunzionale per il supporto tecnico delle unità della Squadra Navale.
Ha elevate capacità di impiego duale grazie alla possibilità di erogare corrente per alimentare un paese di circa 6.000 famiglie.

In particolare, grazie all’ospedale contenuto nel suo interno di tipo NATO Role 2 Enhanced, ha la capacità di medicina di urgenza e di stabilizzazione dei pazienti. L’area ospedaliera, che si sviluppa su due livelli per un totale di circa 750mq, contiene 2 sale chirurgiche dotate di Archi a C, 2 sale di terapia intensiva, una sala per il trattamento degli ustionati, 4 posti di degenza per infettivi e 4 ordinari, laboratorio analisi, farmacia, ambulatori, gabinetto odontoiatrico oltre che di una radiologia inclusiva anche di Ortopantomografo e TAC.

MED S.r.l. nel 2016 ha vinto l’aggiudicazione da FINCANTIERI dell’ordine dell’allestimento dell’area ospedaliera chiavi in mano. Le criticità di un cantiere navale, le peculiarità di un ospedale a bordo nave, le complessità impiantistiche e la gestione delle interferenze con tutte le tipologie di lavorazioni sugli impianti e sugli allestimenti sono state da MED superate grazie ai 10 anni di esperienza nel settore navale e ai 20 di esperienza nel settore ospedaliero, portandola a realizzare una delle più avanzate e moderne “strutture mediche imbarcate” di cui oggi la Marina Militare Italiana dispone.
MED nel 2022 si è aggiudicata l’ordine da FINCANTIERI per l’allestimento dell’area ospedaliera anche della seconda nave gemella della Vulcano, la futura LSS Atlante, con consegna nel 2025.

 

 

Torna su »

Torna in alto