Convegno Nazionale AIIC

LA RICERCA OPERATIVA PER LA GESTIONE DELLE ALTE TECNOLOGIE BIOMEDICALI NEL CONTESTO DEL PNRR: DALL’ALGORITMO AL MODELLO

AFFILIAZIONE
asst degli spedali civili di brescia

AUTORE PRINCIPALE
Ing. Viganò Gian Luca

VALUTA IL CHALLENGE

Vota

GRUPPO DI LAVORO
Ing. Viganò Gian Luca – asst degli spedali civili di brescia, brescia
Ing. Capuzzo Martina – asst degli spedali civili di brescia, brescia
Ing. Duri Claudia – asst degli spedali civili di brescia, brescia
Ing. Ignoti Lucia Maria – asst degli spedali civili di brescia, brescia
Ing. Picozzi Paola – politecnico di milano, milano
Ing. Verga Matteo – politecnico di milano, milano
Dott.ssa Croci Emanuela – politecnico di milano, milano
Dott.ssa Iovinelli Elena – politecnico di milano, milano
Ing. Carbonara Nicholas – siemens healthineers, milano
Sig. Fioratti Ivo – siemens healthineers, milano

AREA TEMATICA
Gestione delle tecnologie biomediche: dati, modelli, risultati

ABSTRACT
L’ASST degli Spedali Civili di Brescia, in merito ai finanziamenti ottenuti in materia di PNRR, è stata individuata per la sostituzione di sette risonanze magnetiche nucleari. La sostituzione di ciascuna di queste apparecchiature rappresenta, oltre che un’occasione, anche una sfida trattandosi di una procedura articolata che, in accordo con i requisiti dettati dal PNRR, ha come vincolo stringente l’attuazione entro la fine del 2024. Tale processo impatta in maniera preponderante sugli outcomes sanitari andando a compromettere l’erogazione dell’agenda con un conseguente aumento delle liste d’attesa.
Da qui, l’ideazione di questo progetto che nasce con l’ambizioso fine di sintetizzare l’intero processo creando un modello di ricerca operativa atto a delineare un algoritmo, successivamente codificato a livello computazionale. Il lavoro si articola su differenti gradi:
• Fase di Analisi: sviluppo di un processo aziendale per l’interfacciamento fra dati PACS e dati del Controllo di Gestione per determinare i volumi di produzione, e le loro caratteristiche, associati ad ogni risonanza magnetica.
• Ricerca Operativa di 1° livello – MedOP: definizione del migliore cronoprogramma delle sostituzioni possibile tramite l’ideazione di un algoritmo previsionale per la simulazione dell’agenda complessiva erogata.
• Ricerca Operativa di 2° livello – MedSched: ideazione di un tool per la riallocazione ottimizzata delle agende diagnostiche tramite integrazione dei dati di utilizzo nel contesto di un sistema informatico di programmazione lineare.
In un’ottica di trasversalità ed organicità dell’analisi lo studio prevede il confronto fra tre casistiche differenti: l’applicazione del modello in un’ottica di continuità tecnologica con il precedente installato, il caso di assenza di tale continuità e lo scenario in cui il progetto non venga applicato.
Entrambe le proiezioni effettuate nel caso di applicazione del progetto identificano il termine dell’ultima delle sette sostituzioni entro la fine del 2024, in accordo con l’obiettivo di mandato nazionale e si stima un’erogazione complessiva di esami variabile fra il 5% ed il 10% in più, da un minimo di 2000 ad un massimo di 3500 prestazioni diagnostiche aggiuntive. Queste previsioni e proiezioni verrebbero meno nel caso in cui il modello non venisse applicato.
Il fine ultimo rimane quello della scalabilità dei modelli nell’ottica dello sviluppo di programmi di gestione operativa declinabili anche a tecnologie e sistemi differenti.

 

 

Torna su »

RICERCA LIBERA
AIIC AWARDS 2024 – RICERCA ABSTRACT E VOTA

Città:

Istituto: 

Autore: 

VIDEO DEL CONVEGNO
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Viale Tiziano, 19 – 00196 Roma
Tel.: 06328121
infoaiic2024@ega.it

Torna in alto